Coveted _ Splendido Bay Luxury Spa Resort

Coveted _ Splendido Bay Luxury Spa Resort

Lo Splendido Bay Luxury Spa Resort nel numero 11 di Coveted. La rivista, The Ultimate Collector’s Luxury & Design, ha dedicato un articolo a questa nostra realizzazione. Abbiamo curato la ristrutturazione architettonica totale degli interni di questo hotel di lusso cinque stelle. Splendido Bay Luxury Spa Resort.

L’Hotel Splendido Bay ha rivestito di esclusività e contemporaneità i suoi ambienti. L’Hotel, che apparteneva ad una categoria 4 stelle, Relais Sant’Emiliano, è la punta di diamante dell’hotellerie veneta e brilla per la sua unicità.

Il progetto, è stata una sfida che abbiamo accolto e realizzato in soli 6 mesi.

Il prestigioso Resort gode di una vista mozzafiato sulle affascinanti acque del Lago di Garda che da sempre catalizza l’attenzione in ambito nazionale ed internazionale.

Il “fil rouge” che lega gli ambienti dell’Hotel è la peculiarità dei materiali scelti, dal design ricercato. Oro, rame e bronzo sono fra i principali colori utilizzati per arredare parte delle finiture e complementi d’arredo dell’hotel. Queste nuance metalliche – trend del momento – sono in grado di donare luminosità e carattere ad un ambiente dallo stile unico e senza tempo. Il noce nazionale, legno principe click here dell’ebanisteria, è il materiale protagonista di signorili boiserie, impiegato anche per impreziosire incantevoli soffitti con delicate venature e giochi di stile.

Marmo Irish Green, cristallo decorato, gres ceppo lombardo, e carta da parati Vertical Green sono alcuni dei dettagli di prestigio che vanno a completare un arredamento elitario che porta il nome di grandi firme del design.

L’hotel si sviluppa su più corpi.
Nella Club House, corpo principale, siamo intervenuti modificando la distribuzione degli spazi e dei percorsi.
Da un’area frammentata da vari servizi a un’area dalle funzioni definite e integrate tra loro.
Dall’ingresso ora il cliente può godere di un colpo d’occhio e di un’immediata visione del lago dove diversi ulivi bonsai, illuminati da un enorme lucernaio, racchiudono l’ambiente lounge in uno spazio più esterno che interno.
La hall, quale spazio di condivisione, occupa la parte centrale e due velari semicircolari “vedo non vedo”, progettati con lamine di metallo color oro e bronzo, abbracciano e separano il ristorante e l’american bar, e accolgono al centro l’area buffet. L’american bar, dall’ampio e lungo bancone in marmo Irish green, è stato pensato anche per consumare il menù del BBAY Bistrot.